Meditazione Zen

Cos’è la Meditazione Zen

La Meditazione Zen è una forma meditativa associata al Buddhismo giapponese , è una pratica orientale millenaria che ha come obiettivo principale il rilassamento totale del corpo e della mente per la riscoperta della vera natura dell’uomo. Le origini di questa disciplina risalgono alle esperienze del Buddha Shakyamuni che raggiunse l’Illuminazione intorno al VI secolo a.C in India. La Meditazione Zen o Zazen viene chiamata così, perchè è un termine composto da za (“da seduti”) e zen, parola giapponese, che, attraverso il cinese e il pali, risale al sanscrito dhyāna, che sta per contemplazione. Zazen è quindi la “Meditazione da seduti”.

Lo scopo della  Meditazione Zen  non è lo svuotamento della mente da tutti i pensieri e l’estraniamento dalla realtà circostante, la Meditazione Zen cerca l’ introspezione. L’obiettivo di questo tipo di meditazione è conoscersi da dentro, riscoprirsi senza gli schemi sociali che ci costringono ad un comportamento in contrasto con il nostro vero “io” e che spesso è fonte di stress, insicurezza e infelicità. Per questo, una volta che si inizia a Meditare, riusciamo ad  “alleggerire” dalle pesantezze della vita, la nostra persona e se ne esce ogni volta più sicuri, più “semplici”.

Meditazione zen: esercizio di rilassamento

Nella pratica della Meditazione Zen sono essenziali la postura e la respirazione.

La postura:

-Siediti con le gambe incrociate oppure in ginocchio, chiudi i tuoi occhi .

-La mano destra va portata all’ altezza dell’ombelico, aperta e con il palmo rivolto verso l’alto. La mano sinistra, nella stessa identica posizione, si appoggia sulla mano destra, cercando di portare i pollici che si toccano.

-La schiena è importante tenerla dritta; comincia con il raddrizzare la parte inferiore della schiena, la zona lombare, poi il resto della schiena e il collo in linea con la colonna vertebrale. Pensa che le orecchie e le spalle devono essere allineate in orizzontale, lontane dalle orecchie e immagina che la tua schiena sia un pilastro della stanza che deve reggere il soffitto.

-Le spalle rivolte verso il basso, i gomiti sono rilassati, i gomiti leggermente discostati dal bacino.

 

Per praticare la Meditazione Zen  inizia a respirare profondamente, con calma, e concentrati solo sulla posizione e sul tuo corpo. Parti dalla testa e immagina che tensioni, nervosismi, stress e stanchezza siano un unico blocco che ora puoi rimuovere, facendolo scivolare lungo il viso prima e il collo, cerca di  lasciare che i pensieri ti attraversino, senza inseguirli e senza opporre resistenza. Con la pratica, la postura giusta e la respirazione stabilizzata, la mente riacquista calma e concentrazione, imparando a percepire il tuo corpo attraverso il  tuo respiro, imparando ad ascoltare ogni singola parte del tuo corpo.

 

Se ti è piaciuto il mio blog, allora iscriviti al mio canale You Tube!

——————–

Hai mai pensato di partecipare a un viaggio di gruppo in India o Thailandia

Se la risposta è si, ti ricordo che organizzo, in collaborazione con un TO specializzato in Oriente, tour e viaggi di gruppo in India e Thailandia all’insegna della scoperta, del benessere, del relax e naturalmente dello Yoga

Se anche tu vuoi partecipare o per maggiori informazioni contattami.

Seguimi sul mio canale You Tube Respiro Yoga

Se vuoi partecipare ad un mio corso, evento o vacanza Yoga contattami subito

Raffaella Del Turco

Ciao e grazie per aver visitato il mio sito. Sono Raffaella Del Turco, fondatrice del progetto Viaggio Yoga by Respiro Yoga. Insegno questa straordinaria e antica disciplina da anni organizzando corsi di gruppo e lezioni individuali a domicilio o via Skype. Promuovo rilassanti week end yoga in Umbria e Toscana e viaggi in India e Thailandia. Namasté.