Perché nella disciplina Yoga si respira con il naso?

Respirare dal naso

Nella disciplina Yoga il respiro è molto importante, ci sono molte tecniche di respirazione Yoga, le quali tutte o quasi usano il naso per l’inspiro e per l’espiro, solo in poche tecniche Yoga viene usata la bocca. Molte persone sono convinte che la respirazione corretta sia l’inspiro dal naso e l’espiro dalla bocca. Non è così.

Il naso è stato creato per respirare, la bocca per mangiare.

Ovviamente ci sono altre motivazioni per effettuare l‘inspiro e l’espiro dal naso, l’aria anche quella più pura piò contenere particella dannose per il nostro corpo, ecco quindi che respirando con il naso la peluria nasale contribuisce a bloccarle, facendo in modo che non arrivino ai polmoni e vengano esplulse nell’espirazione successiva.

Respirando dal naso la respirazione risulterà più lenta e profonda , perché si respira da due piccole aperture piuttosto che da una grande come la bocca.

Nella disciplina Yoga la respirazione deve essere il più lenta e profonda possibile, molte persone non si accorgono ma respirano solo con il torace o solo con l’addome, nella disciplina Yoga la corretta respirazione è totale coinvolgendo sia il torace sia l’addome.

La respirazione Yoga perfetta sarà lenta, regolare, un respiro lungo profondo e libero.

Seguimi sul mio canale You Tube Respiro Yoga

Se vuoi partecipare ad un mio corso o vacanza Yoga contattami subito

 

 

 

 

Raffaella Del Turco

Ciao e grazie per aver visitato il mio sito. Sono Raffaella Del Turco, fondatrice del progetto Viaggio Yoga by Respiro Yoga. Insegno questa straordinaria e antica disciplina da anni organizzando corsi di gruppo e lezioni individuali a domicilio o via Skype. Promuovo rilassanti week end yoga in Umbria e Toscana e viaggi in India e Thailandia. Namasté.